rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Lorenteggio / Via Desenzano

Uomo in giro per Milano con cappello da cowboy e una katana in pugno

L'allarme alla Locale. A casa sua sequestrate alcune armi, lui è stato accompagnato in ospedale

Un cappello da cowboy in testa ma, soprattutto, una lunga katana in mano. Un uomo di 50 anni è stato fermato nei giorni scorsi dalla polizia locale a Milano dopo l'allarme dato da alcuni testimoni che lo avevano visto girare armato in via Desenzano. 

I ghisa, subito intervenuti, hanno individuato l'abitazione del 50enne, già conosciuto in quartiere, e hanno deciso di perquisirla. Dopo una lunga mediazione con gli agenti - "durante la quale è emerso il disagio psicologico della persona", fanno sapere da piazzale Beccaria - gli uomini della Locale sono entrati nell'appartamento dove sono stati trovati oltre alla katana, tipica spada giapponese, un gladio romano con lama affilata, una fionda e dei nunchaku. 

Le spade, tutte prive di regolare porto d'armi, sono state sequestrate e - si legge in una nota della Locale - "da alcune indagini è emerso che la persona fermata è già seguita dalle autorità sanitarie". Gli agenti hanno quindi convinto il 50enne a una visita in pronto soccorso per una verifica sulla terapia già in corso che proseguirà a casa. La situazione, assicurano i ghisa, "sarà monitorata dalla polizia locale per evitare nuovi episodi".

Le armi sequestrate all'uomo

Katana-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo in giro per Milano con cappello da cowboy e una katana in pugno

MilanoToday è in caricamento