Cronaca Gratosoglio / Via Michele Saponaro

Va in giro per Milano armato di ascia e si "apposta" fuori da un bar: fermato dai ghisa

L'uomo, cinquantotto anni, è stato bloccato e portato in ospedale. Ecco cosa è accaduto

Prima si è scagliato contro le colonne dei portici di casa sua. Poi, dopo aver percorso poche centinaia di metri, si è fermato fuori da un bar, continuando a urlare e agitare l'arma. 

Venerdì mattina decisamente movimento in via Saponaro a Milano, teatro dello "show" di un uomo di cinquantotto anni - italiano, con precedenti per reati contro il patrimonio, porto abusivo d’armi e resistenza a pubblico ufficiale - che ha deciso di scendere in strada impugnando una vecchia ascia in ferro.

Il cinquantottenne, in evidente stato di alterazione psicologica, è stato fermato dai vigili di quartiere all'esterno di un locale proprio in via Saponaro, dove la sua presenza è stata segnalata da una donna che si è ritrovata l'uomo armato davanti a sé. 

I ghisa, approfittando di un suo momento di distrazione, sono riusciti a disarmarlo e a bloccarlo. Dopo il fermo, il cinquantottenne - che era anche in possesso di un coltello - è stato accompagnato al pronto soccorso del San Paolo per essere sottoposto a un trattamento sanitario obbligatorio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va in giro per Milano armato di ascia e si "apposta" fuori da un bar: fermato dai ghisa

MilanoToday è in caricamento