Colpi di bottiglia in testa: uomo ferito e 'abbandonato' in mezzo alla strada

Sul posto, il personale medico del 118 e dalla polizia di Stato hanno soccorso la vittima, un egiziano. All'arrivo dei paramedici era sdraiato a terra con il volto sanguinante

Immagine di repertorio

Paura per un uomo di 34 anni a Milano, domenica sera, intorno alle 19. Due malviventi lo hanno aggredito a colpi di bottiglia in testa durante un tentativo di rapina. Lasciandolo sanguinante su un maricapiede di via Leoncavallo in zona Casoretto.

Sul posto, il personale medico del 118 e dalla polizia di Stato hanno soccorso la vittima, un egiziano. Era ferito gravemente alla testa, all'arrivo dei soccorsi era sdraiato a terra con il volto sanguinante ed è stato portato in codice giallo all'ospedale Città Studi. La diagnosi parla di ferita lacero contusa al capo.

Era sotto choc ma è riuscito a raccontare agli agenti l'episodio: due uomini, descritti come nordafricati, gli avrebbero rubato il portafogli lanciandogli la bottiglia sulla testa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

Torna su
MilanoToday è in caricamento