Uomo ferito con un’arma da caccia, colpito da cinque “proiettili”: “Non so cos’è successo”

La stessa vittima, che ha precedenti, non ha saputo spiegare ai carabinieri l'accaduto

Indagano i carabinieri - Foto repertorio

Un uomo di trentasei anni è stato medicato venerdì pomeriggio al pronto soccorso di Garbagnate dopo essere stato “impallinato” con un’arma da caccia. 

La vittima, un cittadino marocchino con precedenti per spaccio e irregolare in Italia, si è presentato in ospedale con cinque “proiettili” nel corpo, ma se l’è cavata con una prognosi di dieci giorni. 

L’uomo non ha saputo fornire alcuna spiegazione delle ferite ai carabinieri, ai quali ha riferito soltanto che i fatti sono avvenuti nei pressi di via Borromeo d’Adda a Solaro, al confine con Cesate. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul caso indagano i militari delle compagnie di Desio e Rho. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento