rotate-mobile
Il racconto / Baggio / Via Sella Nuova

Uomo ferito a colpi di pistola: "Mi hanno sparato per il telefono"

L’uomo, un 27enne marocchino, è stato soccorso in via Sella Nuova. Le indagini

Ha raccontato di essere stato aggredito per un telefono. Ha detto di essere stato ferito a colpi di pistola prima di essere scaricato in strada dai suoi stessi aggressori. Un uomo di 27 anni, cittadino marocchino, è stato soccorso martedì pomeriggio in via Sella Nuova a Milano dopo essere stato trovato a terra ferito. 

L’allarme è scattato alle 13.50, quando un passante ha notato il 27enne sull’asfalto, visibilmente in stato di shock. I sanitari del 118 lo hanno medicato sul posto - aveva una ferita da arma da fuoco alla gamba - e poi accompagnato al pronto soccorso del Fatebenefratelli, dove è stato operato alla tibia. 

Sull’aggressione sono in corso accertamenti della polizia. Il punto di partenza sono le dichiarazioni dell’uomo, che ha spiegato di essere stato rapinato del telefono a Vigevano da due sconosciuti che gli avrebbero sparato. A quel punto, sempre secondo il suo racconto, sarebbe stato caricato su una Volkseagen nera con cui sarebbe stato portato in via Sella Nuova. 

Sempre nel pomeriggio di mercoledì, un altro uomo - il 40enne Antonio Abbruzzese - è stato gambizzato in strada a Milano. Il raid è scattato in viale Marche, dove l’aggressore ha sparato 4 colpi di pistola verso il rivale ed è fuggito poi a piedi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo ferito a colpi di pistola: "Mi hanno sparato per il telefono"

MilanoToday è in caricamento