rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca Quinto Romano / Via Gaetano Airaghi

Ha un infarto sull'acquascivolo: dramma nella piscina affollata di bagnanti, uomo in coma

In attesa dell'eliambulanza, all'uomo è stato praticato il massaggio cardiaco: "Il battito si fermava e riprendeva"

Dramma all'Acquatica Park di Milano giovedì mattina. Poco prima delle undici e trenta, mentre la struttura di via Gaetano Airaghi era affollata di bagnanti, un uomo di quarantasette anni ha avuto un infarto davanti al proprio figlio. 

Il malore è arrivato mentre la vittima - secondo il racconto di alcuni testimoni - utilizzava uno degli acquascivoli. Immediatamente, il personale della piscina e alcuni natanti hanno prestato i primi soccorsi all'uomo, di origine sudamericana.

Pochi minuti dopo, è arrivato sul posto il personale dell'Azienda regionale emergenza urgenza con un'ambulanza e un'automedica.

In attesa dell'eliambulanza, all'uomo è stato praticato il massaggio cardiaco: "Il battito si fermava e riprendeva", ha raccontato uno dei presenti a MilanoToday.

Il personale medico, dopo aver intubato la vittima, l'ha trasportata con l'elisoccorso all'ospedale San Raffaele in codice rosso. Le sue condizioni - fanno sapere dalla centrale operativa del 118 - sono molto gravi, e resta in coma.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha un infarto sull'acquascivolo: dramma nella piscina affollata di bagnanti, uomo in coma

MilanoToday è in caricamento