Cronaca

Operaio travolto dal treno: morto

L'episodio è avvenuto all'alba del 23 novembre. Sulla linea ferroviaria Milano-Brescia è stato sospeso il traffico

Un operaio di una ditta esterna che stava lavorando per Rfi è morto dopo essere stato investito da un treno. È accaduto all'alba del 23 novembre sulla linea Milano-Brescia, dove il traffico ferroviario, sia alta velocità che convenzionale, è stato sospeso. 

L'incidente - fatale per l'operaio, un 35enne - è accaduto all'altezza di Roncadelle, nel Bresciano.

"Rete Ferroviaria Italiana esprime il proprio cordoglio e la propria vicinanza ai familiari", scrive Ferrovie dello Stato, che annuncia anche come per accertare le cause dell’incidente sia "stata avviata un'inchiesta interna". A causa del tragico evento i treni sulla Milano-Brescia potranno essere riprogrammati, deviati su percorsi alternativi con allungamenti dei tempi di viaggio e cancellati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operaio travolto dal treno: morto

MilanoToday è in caricamento