Cronaca Rescaldina

Un uomo morto travolto da un treno a Rescaldina (Milano)

Sul posto 118 e Polfer. La vittima aveva 58 anni

Un uomo di 58 anni ha perso la vita dopo essere stato investito da un treno. La tragedia verso le 12 di lunedì 16 agosto a Rescaldina, hinterland nord ovest di Milano.

Sul posto, nelle adiacenze della stazione di Rescaldina, sono accorsi 118, con ambulanza e automedica, Polfer e vigili del fuoco di Milano. Purtroppo per la vittima non c'è stato nulla da fare: i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso sul posto.

In base a quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, il macchinista, alla guida del Malpensa Express 340 diretto a Milano Cadorna, avrebbe cercato, invano, di avvertire il 58enne suonando più volte. L'ipotesi al momento è che alla base del tragico episodio ci sia stato un gesto volontario.

Circolazione interrotta

Per consentire l'arrivo dei soccorsi e gli accertamenti da parte degli agenti della polizia ferroviaria, dalle 12.30 la circolazione è stata interrotta tra Saronno e Busto Arsizio nord. Nella tratta interrotta sono stati predisposti bus sostitutivi. Cancellati, poi, alcuni treni della linea Malpensa Express, i cui passeggeri sono stati reindirizzati su altri convogli. Dalle 15 la circolazione risulta in graduale ripresa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un uomo morto travolto da un treno a Rescaldina (Milano)

MilanoToday è in caricamento