Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca Porta Genova / Via San Vincenzo

Tutto nudo lancia vasi in strada, poi 'accoglie' i carabinieri con il coltello: fermato con lo spray

L'uomo, un 53enne con problemi psichiatrici, è stato ricoverato in ospedale e denunciato

Si è barricato in casa e ha iniziato il suo folle show. Ha aperto la finestra e ha buttato in strada qualsiasi cosa, colpendo anche una macchina in sosta. Poi, quando i carabinieri sono riusciti a entrare nel suo appartamento, ha pensato bene di impugnare un coltello e di provare ad aggredirli, fortunatamente senza riuscirci. 

Un uomo di cinquantatré anni, cittadino italiano, è stato denunciato mercoledì pomeriggio per getto pericoloso di cose e resistenza a pubblico ufficiale e poi ricoverato al Policlinico per essere visitato. 

Ad allertare i militari, verso le 19.15, sono stati i vicini di casa del 53enne, che hanno telefonato al 112 e hanno spiegato che l'uomo - totalmente nudo e fuori di sé - stava buttando dalla finestra cocci di vetro e vasi. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto, in via San Vincenzo, lui ha continuato nel suo "spettacolo", lanciando cacciaviti e altri oggetti. A quel punto, dopo aver parlato con i residenti, gli uomini del Radiomobile hanno deciso di intervenire e hanno forzato la porta per entrare nell'appartamento. 

Il 53enne, per nulla intenzionato ad arrendersi, ha preso un coltello e i carabinieri sono stati costretti ad usare lo spray urticante per fermarlo. L'uomo, che sembra abbia problemi psichiatrici, è stato quindi accompagnato al Policlinico, dove si trova ancora ricoverato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto nudo lancia vasi in strada, poi 'accoglie' i carabinieri con il coltello: fermato con lo spray

MilanoToday è in caricamento