"Non lo vediamo da giorni": carabinieri e vicini di casa salvano un uomo dopo un infarto

Il 75enne era privo di sensi sul pavimento. È stato rianimato: è in ospedale fuori pericolo

Hanno notato che da quattro o cinque giorni il loro vicino di casa non si faceva più vedere. Così, preoccupati, si sono recati in caserma per chiedere ai carabinieri di andare a controllare se stesse bene. E con il loro gesto, probabilmente senza aspettarselo, sono riusciti a scrivere un lieto fine su una storia tragica. 

Un uomo di settantacinque anni è stato salvato mercoledì pomeriggio dai carabinieri che lo hanno ritrovato a terra sul pavimento della sua casa di via Vittorio Veneto a Lacchiarella. A dare l'allarme, verso le 14, sono stati alcuni anziani che abitano accanto al 75enne, che hanno spiegato ai militari che da qualche giorno non lo vedevano più. 

Gli uomini dell'Arma hanno scavalcato la recinzione esterna dell'abitazione e sono passati attraverso una finestra. Una volta dentro, i carabinieri si sono accorti che l'uomo era svenuto e in arresto cardiocircolatorio probabilmente per un infarto. I medici del 118 sono riusciti a far ripartire il suo cuore e lo hanno portato all'Humanitas di Rozzano in codice giallo, dove adesso si trova fuori pericolo di vita. Grazie ai suoi vicini e ai carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Milano, Carrefour compra 28 supermercati Auchan da Conad: "Nessun esubero"

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Notte di incidenti a Milano: schianto tra auto in via Primaticcio, 5 ragazzi feriti e un uomo in coma

  • Uomo sui binari travolto e ucciso dalla metro rossa: aveva 24 anni

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento