Folle scappa sulla pista di Malpensa e fa perdere le proprie tracce: aeroporto chiuso

L'uomo, 18enne marocchino, non aveva i documenti in regola

Scappa all'aeroporto, come nei film. E fa perdere le proprie tracce.

Un passeggero in transito dall'aeroporto di Malpensa, sabato sera, è fuggito durante l'imbarco su un volo diretto all'estero, rendendo necessario il blocco dello scalo per circa venti minuti.

A quanto emerso finora dalla ricostruzione della polaria, si tratterebbe di un 18enne marocchino che, appena arrivato sulla pista prima dell'imbarco, è fuggito in direzione della recinzione dello scalo, l'ha scavalcata ed è scappato verso Samarate. 

Le forze dell'ordine lo stanno cercando nelle aree boschive limitrofe all'aeroporto internazionale. Da quanto si è appreso finora, erano emerse delle irregolarità nei suoi documenti e gli agenti gli avevano imposto di tornare indietro. 

Per questo non poteva proseguire il suo viaggio, salendo sull'aereo. Questa la ragione che, a quanto emerso fino ad ora, avrebbe spinto il 18enne a fuggire sulla pista di Malpensa, facendo perdere le proprie tracce

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • "Raffiche di vento fino a 75 chilometri orari": a Milano scatta l'allerta meteo gialla

Torna su
MilanoToday è in caricamento