Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Duomo / Piazza della Scala

E' sceso l'uomo salito sul tetto del Teatro alla Scala

Lunghe ore di mediazione, poi un carabiniere lo ha afferrato in un attimo di distrazione e lo ha posto in sicurezza

L'uomo scende dal tetto della Scala (foto Martina Fracassio)

E' sceso dal tetto del Teatro alla Scala il 50enne bulgaro Martin Advinski, ex imprenditore, che nella mattinata di sabato 8 ottobre era salito e aveva esposto alcuni striscioni contro il referendum costituzionale di dicembre.

Lunghe ore di trattativa sono state necessarie con un mediatore esperto dell'Arma dei carabinieri, mentre veniva creata una cintura di sicurezza sottostante e i vigili del fuoco posizionavano un gommone anti-caduta, per la peggiore delle evenienze. 

Il bulgaro non aveva ancora intenzione di scendere. Ma in un momento di distrazione, un tenente dei carabinieri - che era sul tetto insieme al mediatore - lo ha afferrato e lo ha messo in sicurezza. L'uomo non ha opposto resistenza e, alla fine, è sceso intorno alle quattro meno dieci del pomeriggio. Il 50enne sta bene ma è stato comunque portato al Policlinico per i dovuti accertamenti. Per lui ci sarà, probabilmente, una denuncia per procurato allarme. 

Di seguito: video

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' sceso l'uomo salito sul tetto del Teatro alla Scala

MilanoToday è in caricamento