menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Operazione della polizia

Operazione della polizia

Gli rubano la bici, denuncia, ma era ricercato per violenza sessuale

Un cittadino statunitese è stato fermato per violenza sessuale a Milano, l'uomo stava denunciando un'aggressione subita durante il furto della sua bici in piazza XXIV Maggio a Milano

Gli agenti lo trovano sanguinante in mezzo a piazza XXIV Maggio. Sono da poco passate le 2 di giovedì notte. Si tratta di un cittadino statunitense di carnagione olivastra, che parla solo inglese ed è confuso. Con la voce tremante riesce a dire agli agenti di essere appena stato rapinato della sua bici, una mountain bike color argento. Il ladro viene descritto come un nordafricano.

Pochi minuti dopo, mentre il ferito, 28enne, viene soccorso. Un'altra volante incrocia in via San Gottardo l'uomo appena descritto sulla bici appena trafugata. Il ragazzo, marocchino di 20 anni, però, racconta di essere un amico del rapinato e che, al contrario, gli sta riportando il mezzo. Versione confermata dalla vittima.

Storia confusa, che successivamente, in base agli accertamenti in Questura, lo diventa ancor d più. Gli agenti scoprono che sulla testa dello statunitense pende dal mese di settembre un ordine di rintraccio della polizia di Bologna per una denuncia per violenza sessuale. Così l'aggredito è stato trattenuto negli uffici di via Fatebenefratelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento