Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Corsico / Piazza Libertà

L'uomo che urina nell'auto dei carabinieri (dopo averla spaccata)

In manette un 58enne, fermato in piazza a Corsico dai carabinieri

Insulti, minacce e, per non farsi mancare nulla, un bisogno fisiologico. Un uomo di 58 anni, un cittadino italiano residente a Corsico, è stato arrestato martedì pomeriggio in paese con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato al termine di uno "spettacolo" andato in scena in piazza Libertà. 

Ad allertare i carabinieri, verso le 15, sono stati alcuni passanti che hanno notato il 58enne aggirarsi con fare sospetto tra alcune auto parcheggiate, come se stesse scegliendo quella giusta da colpire. Arrivati sul posto, i militari hanno riconosciuto l'uomo e si sono avvicinati per bloccarlo. 

Per tutta risposta, il presunto ladro ha spinto via gli uomini in divisa, li ha insultati e minacciati, tanto che è stato fermato e messo in auto. Non contento, a calci ha sfondato la maniglia della portiera e poi - sempre a bordo della macchina di servizio dei carabinieri - ha urinato nell'abitacolo. Per lui sono così scattate le manette. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'uomo che urina nell'auto dei carabinieri (dopo averla spaccata)

MilanoToday è in caricamento