rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Usura, 66enne condannato a sei anni: minacciava commercianti in difficoltà

L'uomo sceglieva le sue vittime tra i commercianti in difficoltà. Prestava loro denaro e poi esigeva tassi altissimi e, talvolta, li minacciava. Condannato a sei anni e sei mesi

E' stato condannato per usura un uomo di 66 anni: dovrà scontare 6 anni e 6 mesi di prigione. La condanna gli è stata comminata lunedì dalla seconda sezione del tribunale di Milano.

L'uomo sceglieva come "vittime" soprattutto commercianti in difficoltà, a cui prestava soldi pretendendo poi la restituzione con minacce e tassi d'interesse esorbitanti: dal 75 al 100%. Le accuse di cui ha risposto sono state usura aggravata nei confronti di tre vittime ed estorsione nei confronti di una. Considerando la capacità di intimorire che l'usuraio aveva, il pm aveva chiesto per lui otto anni senza le attenuanti.

Tutto è partito da una denuncia poi ritirata. La guardia di finanza ha quindi condotto le indagini ascoltando coloro che avevano negoziato assegni sul suo conto ed è arrivata a ricostruire l'attività criminale dell'imputato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usura, 66enne condannato a sei anni: minacciava commercianti in difficoltà

MilanoToday è in caricamento