menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La protesta (foto Gemme/MilanoToday)

La protesta (foto Gemme/MilanoToday)

Anche a Milano la protesta di Anonymous con le maschere "V per Vendetta"

La protesta contro le intercettazioni e lo strapotere di banche e multinazionali, in 447 città del mondo

Anche a Milano la protesta mondiale di Anonymous (in 447 città): piazza Duomo con le maschere di Hawkes, del film "V per vendetta". Obiettivo, più di un milione di persone nelle piazze di tutto il mondo il 5 novembre 2013, al grido "Adesso basta" (Enough is enough).

Gli organizzatori (tra cui anche Wikileaks e altri movimenti) chiedono uno stop immediato alle intercettazioni ma anche allo strapotere delle banche e delle multinazionali.

E una scritta con la vernice rossa ("Ci controllano le vite, ci rubano il futuro") è stata scritta in via Moscova 13, davanti alla sede della Hacking Team, azienda che si occupa di sviluppo software per le forze dell'ordine nell'ambito delle indagini informatiche. Accanto alla frase, una freccia verso la targa della società su cui è stata disegnata la "V" in cerchio.

Oltre a Milano, ecco le altre città italiane: Aosta, Bari, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Napoli, Palermo, Roma (due eventi di cui uno di sera), Torino e Venezia.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento