menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vacanze al mare gratuite per gli anziani in difficoltà

Fino a 3.000 euro di ISEE la vacanza sarà gratuita per l'anziano, che percepirà quindi l'intero importo del titolo sociale pari a 300 euro. Da 3.000 a 6.000 euro di ISEE il contributo della persona anziana sarà di 30 euro

Le persone anziane in difficoltà economica potranno andare in vacanza al mare grazie al Comune di Milano. La giunta di Palazzo Marino ha deliberato le modalità per l’erogazione di titoli sociali a favore di ultra 65enni fragili, che potranno così usufruire dei soggiorni di sollievo di agenzie turistiche selezionate e inserite in un apposito elenco comunale. Per la prima volta viene applicato il criterio dell’ISEE.

Per presentare la domanda è necessario che l’attestazione ISEE non sia superiore a 9.000 euro. Ciascun richiedente sarà inserito in una graduatoria relativa alla propria Zona del decentramento. Verrà data la precedenza alle fasce di ISEE più basse fino a esaurimento dei posti disponibili. Saranno ulteriormente avvantaggiati coloro che non hanno fruito del servizio lo scorso anno e, in caso di parità di posizione, la precedenza verrà data a chi ha l’età maggiore.

Fino a 3.000 euro di ISEE la vacanza sarà gratuita per l’anziano, che percepirà quindi l’intero importo del titolo sociale pari a 300 euro. Da 3.000 a 6.000 euro di ISEE il contributo della persona anziana sarà di 30 euro, mentre la quota coperta dall’Amministrazione ammonterà a 270 euro.

Da 6.000 a 9.000 euro di ISEE il costo per il cittadino sarà di 90 euro, mentre quello a carico del Comune sarà di 210 euro. Sarà possibile scegliere una settimana di soggiorno tra luglio e settembre. Le destinazioni previste si trovano lungo la Riviera romagnola.

L’importo del titolo sociale copre sette giorni di pensione completa in alberghi di almeno tre stelle; vitto adeguato alle esigenze degli ospiti e variato quotidianamente con bevande incluse; trasporto di andata e ritorno con pullman Gran turismo; assistenza sanitaria in loco attraverso la reperibilità di un medico del Servizio sanitario nazionale; presenza per ciascun gruppo di partecipanti e per ogni struttura alberghiera di un accompagnatore-animatore con maturata esperienza nel settore del turismo per anziani; servizio spiaggia con un ombrellone ogni due lettini; attività ricreative e socializzanti per l’intera durata del soggiorno. La somma complessivamente stanziata dall'amministrazione è di 80 mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento