I bambini non vaccinati restano fuori dalla scuola, i genitori: "Non abbiamo avuto tempo"

Dieci gli alunni che non possono andare all'asilo. Sei erano già a casa, quattro ci sono tornati

Lunedì, il primo giorno in cui tutti gli studenti milanesi per entrare nelle loro scuole dovevano essere in regola con i vaccini obbligatori, dieci piccoli alunni sono rimasti fuori dagli asili. 

I bimbi - tutti tra i zero e i sei anni -, infatti, non hanno presentato tutte le carte necessarie e i dirigenti scolastici non hanno potuto far altro che "respingerli". In sei - stando a quanto si apprende - sono rimasti direttamente a casa, probabilmente perché malati, mentre altri quattro si erano comunque presentati all'asilo insieme ai loro genitori. 

Sono stati proprio le madri e i padri dei bimbi a spiegare di non essere in regola per "non aver avuto tempo" per raccogliere i documenti.

Ma ormai la legge Lorenzin - in vigore da settembre scorso - non può essere violata e quindi da lunedì i bambini che non saranno in regola con l'obbligo dei vaccini saranno essere esclusi dalla frequenza scolastica all'asilo - come successo a Milano - e le loro famiglie multate, per i ragazzi della scuola dell'obbligo. 

"A Milano abbiamo pochi bambini che non sono in regola con le vaccinazioni - il commento del sindaco di Milano, Beppe Sala - e mi appello al fatto che non si strumentalizzi su questi pochi casi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La situazione è ampiamente sotto controllo - ha concluso -. Oggi vedremo di gestire questi pochi bambini che non sono in regola".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: lockdown totale per Milano e la Lombardia? Fontana smentisce

  • Anche a Milano esplode la rabbia, rivolta anti Dpcm: molotov, bombe e assalto alla regione

  • Follia a Il Centro di Arese, fratelli aggrediscono i carabinieri: "Infame, adesso ti taglio la gola"

  • Lockdown a Milano? Lunedì si decide il futuro della Lombardia. Ecco la situazione

  • Lombardia, nuova ordinanza: confermato il coprifuoco, recepite le regole del Dpcm

  • Bollettino coronavirus: 5mila contagi in Lombardia, boom di ricoveri. Ecco la situazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento