Cronaca

Milano, finite le scorte di vaccino contro l'epatite A, scatta la profilassi alternativa

Il vaccino è letteralmente scomparso in città: come partire protetti

Immagine repertorio

Anche a Milano è quasi impossibile trovare il vaccino contro l'epatite A. Il medicinale è andato sold-out e problemi di approvvigionamento e produzione hanno fatto sì che i centri vaccinali non siano riusciti a trovare nuove dosi, tutto nonostante le continue richieste e i ripetuti ordini. Un bel problema, soprattutto in questo momento dell'anno perché il vaccino è consigliato a tutti i viaggiatori che stanno per partire per l'Africa, Asia, Sud America; la malattia si prende attraverso gli alimenti, o tramite rapporti sessuali a rischio.

Sotto la madonnina tutte le fiale sono state quasi tutte consumate, le poche disponibili sono state tenute da parte per casi straordinari. Non solo, l'ospedale Sacco Fatebenefratelli (da cui dipendono tutti gli ambulatori vaccinali della città) ha pubblicato una nota in cui afferma: "Non è garantita la vaccinazione con il vaccino singolo. Si ricorda che le norme di prevenzione comportamentale sono fondamentali nella prevenzione delle malattie a trasmissione alimentare".

A Milano manca il vaccino contro l'epatite A: come difendersi

"Le persone che hanno effettuato in passato una singola dose di epatite A non hanno necessità di effettuare il richiamo nel breve periodo — chiarisce il Sacco in una nota —. Ci sono infatti diversi studi che garantiscono che la protezione della dose singola persiste per molti anni. Non appena sarà terminata l’emergenza di approvvigionamento del vaccino sarà possibile completare il ciclo vaccinale di 2 dosi".

Per le persone che si recano in Paesi in cui è consigliato il vaccino antiepatite A hanno due strade di fronte a sè. La prima: "Se non hanno mai effettuato il vaccino antiepatite B:  effettuare il vaccino combinato antiepatite A+B il cui ciclo è di 3 dosi". In alternativa "Se hanno una pregresso ciclo di antiepatite B: possono ricevere una dose di vaccino antiepatite A+B ed effettuare, a distanza di 1 anno, una dose di antiepatite A".

Per avere una guida aggiornata sulla prevenzione nei viaggi internazionali visita il sito www.viaggiainsalute.com
oppure scarica l’app gratuita “Viaggia In Salute” realizzata dagli specialisti del Centro di Profilassi Internazionali di Milano.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, finite le scorte di vaccino contro l'epatite A, scatta la profilassi alternativa

MilanoToday è in caricamento