Cerca di togliersi la vita sparandosi un colpo di pistola al volto: lotta tra la vita e la morte

È successo mercoledì a Vaprio d'Adda. Il 52enne è stato ricoverato all'ospedale di Monza

Il luogo dell'accaduto (Foto Signorile/MonzaToday)

Un gesto drammatico consumato in riva all'Adda mercoledì mattina. Un uomo di 52 anni, I.D., italiano, intorno alle 8.30 ha raggiunto l'alzaia nord a Vaprio d'Adda, a ridosso del ponte di Canonica e si è sparato un colpo di pistola alla testa, nel tentativo di togliersi la vita.

Il colpo di arma da fuoco ha ferito gravemente l'uomo al volto e il 52enne, residente in un comune della bergamasca, è caduto a terra, battendo la testa e procurandosi anche un grave truma cranico. Lungo l'alzaia è scattato immediatamente l'allarme e si sono mobilitati i soccorsi del 118 per prestare assistenza al 52enne: a Vaprio d'Adda sono arrivate un'ambulanza e un'automedica in codice rosso con il personale sanitario che ha praticato le manovre rianimatorie, intubato l'uomo e lo ha trasferito in gravissime condizioni, in pericolo di vita, in codice rosso all'ospedale San Gerardo di Monza. 

Sul posto sono accorsi anche i carabinieri della compagnia di Vimercate che hanno rinvenuto accanto al 52enne l'arma utilizzata per il tentato suicidio: secondo le prime informazioni si tratta di una pistola piccola verosimilmente a tamburo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il drammatico sarebbe da ricondursi a una crisi depressiva. Il 52enne bergamasco è arrivato nel nosocomio monzese intorno alle 10.30 e al momento è in coma e la prognosi è riservata. I medici del Pronto Soccorso stanno effettuando una serie di approfondimenti diagnostici per capire che tipo di lesioni ha provocato il colpo esploso. Il foro d'entrata del proiettile si trova sul mento del 52enne ma i medici non hanno riscontrato la presenza di nessun foro d'uscita e bisogna capire dove si trovi esattamente il proiettile e che tipo di lesioni abbia provocato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Milano, Brumotti di Striscia colpito con una bastonata in testa: ricoverato in ospedale

Torna su
MilanoToday è in caricamento