Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

"Col velo non puoi fare la hostess". Ragazza musulmana vince in tribunale

La giovane voleva candidarsi come hostess per una fiera ma la società di reclutamento le ha detto di no a causa del velo

Velo islamico (Infophoto)

Il velo islamico non può essere d'impedimento per il lavoro di hostes e promoter in fiere o altre occasioni commerciali. Il caso è quello di una ragazza (Sara Mahomoud), che appunto aveva provato a partecipare alla selezione di hostess in una fiera di scarpe a Milano. Ma si è vista opporre il netto rifiuto da parte dell'agenzia di reclutamento.

La giovane, figlia di egiziani ma italiana di nazionalità, aveva deciso di adire le vie legali e ora (riferisce Zita Dazzi su Repubblica) la corte d'appello di Milano le ha dato ragione, condannando la società di reclutamento per comportamento discriminatorio. La presunta "omogeneità estetica" addotta dalla società non può quindi essere una buona ragione per rifiutare una ragazza solo perché porta il velo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Col velo non puoi fare la hostess". Ragazza musulmana vince in tribunale

MilanoToday è in caricamento