Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Cimiano / Via Angelo Zanardini

Milano, vende droga a un 16enne sotto gli occhi della polizia: spacciatore arrestato

In manette un 30enne, preso subito dopo aver venduto hashish a un ragazzino 16enne

Non sapeva di essere osservato e ha pagato a caro prezzo la sua "distrazione". Un uomo di 30 anni, un cittadino del Gambia, è stato arrestato martedì pomeriggio a Milano con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

A fermarlo sono stati gli agenti del commissariato Villa San Giovanni, che stavano effettuando un servizio di controllo nei pressi del parco della Martesana, che spesso si è trovato a fare i conti con droga, criminalità e degrado. 

Durante la perlustrazione dell'area verde, i poliziotti hanno notato il 30enne seduto su una panchina di via Zanardini insieme a un ragazzino con il quale ha scambiato qualcosa. Fermato, il giovane - un 16enne italiano - ha confermato di aver appena comprato una dose di hashish ed è stato per questo segnalato in prefettura.

A quel punto, i poliziotti si sono avvicinati al pusher che però, appena ha capito di essere nei guai, si è dato alla fuga gettando un sacchetto nel giardino di un condominio. La sua corsa è finita in via Bertelli, dove è stato raggiunto e bloccato. Nell'involucro che aveva lanciato, poi recuperato, c'erano altre 7 dosi di "fumo" per un peso di quasi 10 grammi. Per il 30enne, che è stato trovato anche in possesso 110 euro in contanti, sono così scattate le manette. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, vende droga a un 16enne sotto gli occhi della polizia: spacciatore arrestato

MilanoToday è in caricamento