Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Montenapoleone / Via Bagutta

Vendita "gioielli immobiliari": c'è anche Palazzo Bolis in via Bagutta

Cessioni dello Stato per abbattere il debito: tra i "gioielli" immobiliari c'è anche la prestigiosa residenza milanese; da anni in abbandono, nel 2011 subì un misterioso incendio

C'è anche Palazzo Bolis Gualdo, in via Bagutta, tra i "gioielli immobiliari" che lo Stato intende vendere per abbattere il debito. L'edificio venne costruito a inizio Ottocento dall'architetto Dordoni (sotto, foto Corsera). Ancora oggi, sulla volta, ha la numerazione "pre-catastale": 840. Si trova nel cuore del centro cittadino, nel Quadrilatero. 

Oggi è semivuoto, anche se per volere testamentario dei Bolis Gualdo avrebbe dovuto essere casa di "associazionismo storico, creativo e culturale con esclusione di ogni forma residenziale". E' rimasto solo un custode. Immobile di grande pregio, potrebbe essere adibito a hotel o resort di lusso. Diversi compratori anche stranieri sarebbero interessati.

Nel 2011 un misterioso incendio ne devastò un ala. Da allora diversi sodalizi culturali ne hanno segnalato il crescente abbandono. 

palazzo_bolis-3

 

 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendita "gioielli immobiliari": c'è anche Palazzo Bolis in via Bagutta

MilanoToday è in caricamento