rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Lampugnano, venditori ambulanti prendono a cinghiate i vigili

Otto venditori vengono sorpresi fuori dalla metro con merce falsata. Nel fuggi fuggi generale, in quattro prendono a calci, pungni e cinghiate gli agenti di polizia locale

Ieri pomeriggio, all’esterno della fermata metropolitana di Lampugnano (nella foto la zona), quattro agenti della polizia locale sono stati aggrediti da un gruppo di otto senegalesi che stavano vendendo abusivamente merce contraffatta. All’arrivo dei vigili, alcuni abusivi sono scappati, mentre tre hanno reagito al controllo aggredendo gli agenti.

A quel punto, anche quelli che si erano allontanati sono tornati indietro e, con gli altri, hanno cominciato a prendere a cinghiate, pugni e calci i vigili. L’intervento repentino di 5 pattuglie in supporto ha consentito di fermare quattro senegalesi, che sono stati portati all’Ufficio fermati e arrestati della polizia locale per l’identificazione. È scattata anche una perquisizione domiciliare al fine di verificare la presenza di un deposito della merce contraffatta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lampugnano, venditori ambulanti prendono a cinghiate i vigili

MilanoToday è in caricamento