rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Stadera / Via Ruggero Bonghi, 11

Via Bonghi, incappucciata e rapinata all'alba: a salvarla i carabinieri

E' stata ferita con dello spray al peperoncino, e incappucciata, prima di essere derubata del cellulare. A salvarla l'intervento dei carabinieri. Dal suo racconto sembra che i protagonisti siano stati 5 stranieri

Brutta avventura per una 56enne questa mattina all'alba in via Bonghi. La donna questa mattina all'alba è stata brutalmente aggredita e rapinata. E' stata infatti ferita con dello spray al peperoncino, e incappucciata, prima di essere derubata del cellulare.

Proprio in quei frangenti, però, è passata una pattuglia dei carabinieri alla vista della quale i cinque sono scappati dividendosi in più strade e dileguandosi. Secondo quanto riferito dai militari la donna, che ha 56 anni, intorno alle 5.30 è uscita di casa per recarsi a lavoro.

In via Bonghi è stata avvicinata dai cinque, probabilmente stranieri dato che non parlavano bene l'italiano, che le hanno prima mostrato un coltello, poi le hanno spruzzato dello spray al peperoncino negli occhi e infine l'hanno incappucciata prima di sottrarle la borsa, con dentro i documenti e pochi contanti (che peraltro è stata abbandonata subito dopo).

La donna è stata trasportata all'ospedale S.Paolo dove le hanno riscontrato un'infiammazione oculare. I carabinieri non escludono che l'arrivo della pattuglia possa aver interrotto un'azione che forse non si sarebbe limitata alla rapina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Bonghi, incappucciata e rapinata all'alba: a salvarla i carabinieri

MilanoToday è in caricamento