Cronaca Via Lampedusa

'Accoltellata' e 'segregata' chiede aiuto al 118: ma della 'vittima' nessuna traccia per ore

La donna è stata trovata dopo quasi cinque ore di ricerca: si tratta di una pregiudicata

Gli uomini al lavoro (Di B&V Photographers)

Giallo a Milano, in via Lampedusa, martedì sera dopo le ventidue. L'allarme è scattato dopo la richiesta d'aiuto di una donna.

Parlando con il 118, la presunta vittima riferiva di essere segregata in un complesso di tre torri abbandonato, ferita a colpi di coltello e sotto la minaccia di un uomo. 

Tanto è bastato per far scattare l'allarme. Sul posto sono arrivate un'ambulanza e un'automedica del 118 seguite dai carabinieri, sei mezzi dei Vigili del fuoco fra cui il Nucleo Saf.

La donna, una cittadina brasiliana di quarantatré anni, è stata trovata dopo quasi cinque ore di ricerche: stava dormendo e addosso aveva il telefono con cui aveva lanciato l'allarme. E' una senzatetto già nota alle forze dell'ordine e non era stata accoltellata ma aveva soltanto un'abbrassione sul gluteo. Non ha saputo spiegare cosa fosse successo. Ora è indagata per procurato allarme.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Accoltellata' e 'segregata' chiede aiuto al 118: ma della 'vittima' nessuna traccia per ore

MilanoToday è in caricamento