Fa 200 euro di 'spesa gratis' poi prende a calci i vigilantes e cerca di scappare: arrestata

La donna dovrà rispondere dell'accusa di tentata rapina aggravata. L'episodio nel pomeriggio di mercoledì in via Lorenteggio

Repertorio

Dovrà rispondere dell'accusa di tentata rapina aggravata la donna che nel pomeriggio di mercoledì 14 agosto, verso le 17, ha rubato articoli per circa 200 euro in un supermercato di via Lorenteggio e quando gli addetti alla sicurezza l'hanno fermata li ha presi a calci, tentando la fuga.

A finire in manette dopo l'intervento della polizia, una cittadina romena di 50 anni, che ha sottratto generi alimentari e non dal negozio, passando poi per la barriera anti taccheggio senza pagarli. Quando i vigilantes l'hanno scoperta e hanno tentato di fermarla, lei ha reagito sferrando dei calci contro di loro. A nulla è valsa la sua reazione violenta: la polizia l'ha tratta in arresto subito dopo.

Nel corso della stessa giornata in piazzale Loreto, verso le 16:30, un 50enne italiano ha rubato merce per 198 euro all'interno di un supermercato. Fermato dagli addetti alla sicurezza è poi stato arrestato dagli agenti accorsi sul posto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti padre e due figli

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • Incidente sull'A4, camion ribaltato in mezzo alla carreggiata: sei chilometri di coda

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

Torna su
MilanoToday è in caricamento