Fa 200 euro di 'spesa gratis' poi prende a calci i vigilantes e cerca di scappare: arrestata

La donna dovrà rispondere dell'accusa di tentata rapina aggravata. L'episodio nel pomeriggio di mercoledì in via Lorenteggio

Repertorio

Dovrà rispondere dell'accusa di tentata rapina aggravata la donna che nel pomeriggio di mercoledì 14 agosto, verso le 17, ha rubato articoli per circa 200 euro in un supermercato di via Lorenteggio e quando gli addetti alla sicurezza l'hanno fermata li ha presi a calci, tentando la fuga.

A finire in manette dopo l'intervento della polizia, una cittadina romena di 50 anni, che ha sottratto generi alimentari e non dal negozio, passando poi per la barriera anti taccheggio senza pagarli. Quando i vigilantes l'hanno scoperta e hanno tentato di fermarla, lei ha reagito sferrando dei calci contro di loro. A nulla è valsa la sua reazione violenta: la polizia l'ha tratta in arresto subito dopo.

Nel corso della stessa giornata in piazzale Loreto, verso le 16:30, un 50enne italiano ha rubato merce per 198 euro all'interno di un supermercato. Fermato dagli addetti alla sicurezza è poi stato arrestato dagli agenti accorsi sul posto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Milano, tentato suicidio in metro: donna si lancia sui binari della rossa, ferma la M1

Torna su
MilanoToday è in caricamento