Rapinano un ragazzo in via Padova poi si scagliano contro i poliziotti: arrestati 3 minori

Il trio è composto da personaggi che, nonostante la tenera età, sono già notissimi alla polizia

Immagine di repertorio

Hanno accerchiato un ragazzo e gli hanno rubato il cellulare. Poi, raggiunti dalla polizia, hanno provato a picchiare gli agenti. In manette sono finiti tre giovanissimi romeni di 16, 17 e 17 anni. Il trio - anche se un quarto è riuscito a fuggire - è composto da personaggi che, nonostante la tenera età, sono già notissimi alle forze dell'ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' successo domenica mattina in via Padova, angolo via Benadir. Attorno alle 6 il gruppetto ha assaltato la vittima, un italiano di 21 anni. Fortuna ha voluto che poco dopo una volante passasse da quelle parti. I malviventi sono stati trasferiti al carcere minorile Beccaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un pullman di linea: turista milanese muore sul Lago Maggiore

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Milano, incentivi fino a 21mila euro per le partite Iva che cambiano auto: come chiederli

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento