rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Cimiano / Via Padova

Via Padova, parrucchiere cinese allunga le mani su minorenne: arrestato

Una 13enne milanese viene palpeggiata al seno da un parrucchiere cinese 35enne, mentre le sta lisciando i capelli. La ragazzina scappa e chiama i carabinieri. L'uomo viene arrestato per violenza sessuale aggravata

Una lisciatura di capelli strana. Troppo strana per essere vera. Prima qualche apprezzamento di troppo, volgare, imbarazzante. Poi le mani sul seno, insistenti, fastidiose. La decisione di scappare, di correre a più non posso. Così, Sara (il nome è di fantasia), 13enne milanese, è andata a raccontare tutto alla madre, che non ci ha pensato due volte a chiamare i carabinieri.

Il fatto è accaduto giovedì 27 in via Padova. Nei guai è finito un cinese 35enne, parrucchiere e titolare dell'esercizio. A quanto riportato dal Corriere della sera, l'uomo non era nuovo a questo genere di "complimenti": lo scorso dicembre già aveva molestato verbalmente la ragazzina e una sua amica, sue clienti. Subito sul posto sono intervenuti gli uomini dell'Arma del nucleo radiomobile che hanno raccolto diverse testimonianze: racconti bastevoli per far scattare le manette nei confronti dello straniero, con l'accusa di violenza sessuale aggravata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Padova, parrucchiere cinese allunga le mani su minorenne: arrestato

MilanoToday è in caricamento