rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Settala / Strada Provinciale 161 per Paullo

Settala, tentata rapina in via Paullese: 5 arresti tra cui un minorenne

Durante un pattugliamento al km 10 della Paullese, 5 persone sono state colte in flagrante durante un tentativo di rapina. Tra questi anche un minorenne che è stato portato al centro di prima accoglienza Cesare Beccaria

Ieri notte 2 Novembre, al km 10 della Paullese, teatro notturno di eccessi e sordidi incontri, una pattuglia di Peschiera Borromeo ha arrestato 5 persone, tra cui un minorenne, che avevano tentato di rapinare un transessuale.
Siccome si tratta di un luogo che è stato spesso teatro di analoghi episodi, i carabinieri tenevano sotto stretto controllo quell'area. Infatti, alle 3 di ieri quando una pattuglia ha notato una fiat punto nella zona artigianale che procedeva a bassa velocità . I militari, insospettiti dalla situazione, hanno imposto l'alt.  A bordo dell'auto, due pregiudicati di Zelo Buon Persico che hanno mostrato forte nervosismo senza addurre giustificazioni alla loro presenza lì.

I carabinieri li hanno controllati e perquisiti e hanno trovato sotto i due sedili anteriori della punto due pistole, una a tamburo ed una semiautomatica perfette riproduzioni di una beretta cal. 9 e di una smith&wesson a tamburo entrambe giocattolo ma senza bollino rosso.

Di fronte alle pressioni dei due militari i due hanno confessato di essere arrivati con altri tre complici e che il loro compito era quello di far da palo per avvisare gli altri tre dell'arrivo delle forze dell'ordine. Questi ultimi infatti dovevano rapinare dell'incasso della serata alcuni trans che si prostituivano proprio lì.

I carabinieri hanno dunque teso una trappola ai tre malviventi. Dopo aver chiamato altri equipaggi in supporto e aver a loro affidato i due uomini fermati, si sono finti loro i "pali". Hanno raggiunto il luogo dell'incontro con i complici e mentre raggiungevano il posto hanno notato un pestaggio in corso fra tre persone ed un trans che era terra mentre i tre cercavano di strappargli la borsa.

Pensando che sulla vettura ci fossero i complici venuti a prelevarli, i tre hanno raggiunto l'auto con la refurtiva trovando però i militari armati e poco lontano i colleghi sulle altre macchine che li hanno immediatamente bloccati ed arrestati. Una volta perquisiti, i carabinieri hanno trovato guanti in lattice, 1 passamontagna e un berrettino per non farsi riconoscere.


I maggiorenni sono stati trasportati a San Vittore mentre il diciassettenne è stato trasferito al centro di prima accoglienza Cesare Beccaria. Tutti dovranno rispondere di tentata rapina in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settala, tentata rapina in via Paullese: 5 arresti tra cui un minorenne

MilanoToday è in caricamento