rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Via Tommasi

Stalking, 25enne cerca di aggredire la convivente: arrestato

Un cittadino marocchino di 25 anni ha cercato di aggredire la compagna, di 28. Ma i carabinieri lo hanno bloccato in via Tommei, mentre si accaniva sulla porta

Si era accanito con calci e pugni sulla porta di casa della convivente, una donna italiana di 28 anni perchè voleva rientrare. Protagonista della vicenda un cittadino marocchino di 25 anni, arrestato per stalking. Nonostante la donna non avesse mai sporto denuncia per il comportamento violento del ragazzo, sembra che i suoi atti persecutori non fossero una novità.


Per questo motivo la 28enne aveva cambiato la serratura di casa, approfittando di una sua temporanea assenza. I carabinieri lo hanno bloccato in via Tommei e ammanettato. A pesare sulla sua fedina penale, adesso, le accuse di atti persecutori, sembra avvalorate dalle testimonianze della convivente e dei vicini che avrebbero confermato l'atteggiamento violento del giovane marocchino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalking, 25enne cerca di aggredire la convivente: arrestato

MilanoToday è in caricamento