rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Porta Venezia / Viale Tunisia

Prende a bastonate cinque agenti della Locale, i ghisa sparano in aria

È successo in viale Tunisia a Milano, l'uomo è stato fermato dagli agenti e accompagnato in comando

Un 27enne del Senegal è stato fermato dopo aver aggredito con una mazza di legno cinque agenti della polizia locale in Viale Tunisia a Milano nella mattinata di martedì 19 ottobre.

Tutto è iniziato intorno alle 11:30. Secondo una prima ricostruzione pare che l'uomo, si sia avvicinato a una pattuglia dei ghisa impegnata in un servizio in Piazza Oberdan e abbia iniziato a rovistare all'interno dell'abitacolo. Gli agenti, accortisi di quello che stava accadendo, hanno cercato di fermarlo ma lui si è allontanato vero viale Tunisia. E proprio all'altezza del civico 16 è nata l'aggressione: l'uomo, con in mano una mazza di legno, si è scagliato contro le forze dell'ordine.

Il video dell'aggressione

Nella colluttazione un agente è rimasto ferito (colpito da una bastonata) ed è caduto a terra. Subito dopo i ghisa hanno estratto la pistola di ordinanza ed esploso un colpo in aria. Il 27enne, bloccato e messo in sicurezza, è stato accompagnato al comando per essere identificato. Per il momento non è ancora chiaro di quale reato sarà chiamato a rispondere; Piazza Beccaria mantiene il massimo riserbo. L'agente ferito nella colluttazione, invece, è stato accompagnato in codice giallo al pronto soccorso.

È "un brutto episodio", ha commentato il neo assessore alla Sicurezza, Marco Granelli: "Gli agenti e ufficiali della polizia locale — scrive su Facebook — hanno agito prontamente e con professionalità, e di questo li ringrazio perché svolgono un servizio di qualità nella nostra città, che si vede anche in queste difficili circostanze. La mia solidarietà a tutti loro e in particolare all’agente rimasto ferito".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende a bastonate cinque agenti della Locale, i ghisa sparano in aria

MilanoToday è in caricamento