Cronaca Duomo / Piazza del Duomo

Vigile arrestato a Milano: insulta una donna

Una donna si sarebbe rivolta alle forze dell'ordine dopo la ripicca di un agente della polizia locale che l'aveva insultata e vandalizzato l'auto

Un agente di polizia locale nei guai

Dopo averle fatto la multa la insulta e fa atti vandalici sulla sua auto, per questi motivi un vigile urbano sarebbe stato arrestato a Milano.

L'uomo, secondo i primi riscontri, si sarebbe accanito contro una donna che spesso parcheggiava in divieto di sosta davanti a una scuola di Milano e, malgrado fosse in borghese, è riuscito a farla multare ancora una volta dai suoi colleghi e poi le ha mostrato il dito medio.

Per questo ed altri episodi precedenti un vigile urbano è finito agli arresti domiciliari su richiesta del procuratore aggiunto di Milano Nicola Cerrato e del pm Tiziana Siciliano.

C'è il sospetto che il vigile abbia anche tagliato le gomme dell'auto della donna.

E' emerso, tra l'altro, che nel 2011, all'epoca della prima denuncia della vittima, il vigile avrebbe detto: "Ah si' chiami la polizia? La polizia sono io".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigile arrestato a Milano: insulta una donna

MilanoToday è in caricamento