menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Entra in casa della ex e tenta di stuprarla con i bimbi che dormono accanto a lei: arrestato

Il folle blitz martedì in una casa in zona Comasina. Arrestato l'ex compagno della vittima

Non si è preoccupato minimamente dei due bimbi che dormivano accanto a lei. Ha cercato in ogni modo possibile, con violenza, di costringerla ad avere un rapporto sessuale con lui. Quindi, dopo che lei è riuscita a liberarsi, l'ha aggredita e le ha portato via i soldi. 

Un uomo di 31 anni, un cittadino cinese, è stato arrestato martedì con le accuse di rapina e tentata violenza sessuale nei confronti della sua ex compagna. Il blitz del 31enne è avvenuto all'alba, quando l'aggressore è riuscito a entrare nell'appartamento in zona Comasina in cui la ex adesso vive insieme ai due figli piccoli avuti proprio dalla relazione con l'uomo. 

Una volta nell'abitazione, stando a quanto ricostruito dai carabinieri, il 31enne è entrato in camera da letto e ha aggredito la vittima, noncurante della presenza nello stesso letto dei suoi figli. Dopo aver palpeggiato la donna e aver cercato di strapparle gli indumenti intimi, l'uomo ha preso a schiaffi la vittima e l'ha costretta a consegnargli una borsa con all'interno 1.300 euro, che la donna aveva guadagnato con il suo lavoro di estetista. 

Fortunatamente la ragazza è riuscita a dare l'allarme al 112 e i militari del Radiomobile sono immediatamente intervenuti riuscendo a bloccare il 31enne e a recuperare il denaro. Su disposizione del pm di turno, per l'aggressore si sono aperte le porte del carcere di San Vittore. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Isolata in Lombardia una nuova (e rarissima) variante di covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento