Cronaca Via Milano

Botte dall'amante e violenza sessuale per un anno: il marito la 'salva'

La donna si è convinta a raccontare tutto al coniuge, che l'ha portata al pronto soccorso e l'ha convinta a parlare con la polizia

Picchiata e vessata dall'amante

Una donna ha subìto inaudite violenze da parte del suo amante per circa un anno. Finché a salvarla non è stato il marito, dopo avere raccolto le confidenze della moglie. E' successo a Peschiera Borromeo, nell'hinterland di Milano.

La donna si è rivolta alla questura e ha raccontato di giorni di solitudine, col marito lontano per lavoro e un uomo, suo connazionale, che le dava attenzioni. Lei a poco a poco ha intrecciato una relazione sentimentale con lui, ma ad un certo punto l'amante si è rivelato tutt'altro che gentile e tranquillo.

Prima la minaccia di rivelare al marito la storia extraconiugale, poi le botte, infine la violenza sessuale, perché nel frattempo la ragazza non voleva più avere rapporti con lui. Ad un certo punto la donna non ha più resistito e ha confessato al marito la relazione extraconiugale ma anche la situazione in cui era andata a 'cacciarsi'. Il marito si è precipitato da lei, che era stata picchiata da poco: l'ha portata al Niguarda e l'ha convinta a raccontare tutto alla polizia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte dall'amante e violenza sessuale per un anno: il marito la 'salva'

MilanoToday è in caricamento