Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Strada Provinciale 109

Dà un passaggio alla collega in auto ma poi prova a stuprarla: preso per violenza sessuale

La vittima, fortunatamente, è stata soccorsa da un'automobilista che l'ha vista correre in preda alla disperazione dopo la violenza sessuale

Immagine di repertorio

Convinta di poter stare tranquilla con il suo collega, ha accetto un passaggio in auto dopo un'intensa giornata di lavoro. Non si aspettava che durante la strada di ritorno, l'uomo, in pieno pomeriggio, imboccasse una via isolata per strapparle i vestiti e cercare di stuprarla. Per fortuna la vittima, una ragazza di vent'anni, è riuscita a fuggire, a chiedere aiuto e a far arrestare il collega maniaco, un ventisettenne.

I due erano usciti insieme dal bar dove lavorano, nel legnanese e mentre tornavano a casa - venerdì pomeriggio prima delle diciotto - il ragazzo, italiano e residente in zona, ha svoltato per una stradina nei pressi della Provinciale 109. Poi ha provato la violenza sessuale. 

La vittima, fortunatamente, è stata soccorsa da un’automobilista che l’ha vista correre in preda alla disperazione.  Il giovane è stato arrestato poco dopo dai carabinieri di Busto Garolfo. Ha precedenti per lesioni personali e molestie telefoniche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dà un passaggio alla collega in auto ma poi prova a stuprarla: preso per violenza sessuale

MilanoToday è in caricamento