In "astinenza" dopo il Ramadan, cerca di violentare le inquiline

Torna ubriaco a casa e tenta di violentare le coinquiline: arrestato un nordafricano per violenza sessuale e tentato omicidio

Torna ubriaco a casa e tenta di violentare le coinquiline. Secondo quanto raccontato dai carabinieri, sono le 4 del mattino di lunedì 12 agosto, quando A.S. 32enne, di origine marocchina ed irregolare sul territorio italiano, rientra presso l'abitazione di via Pietrasanta a Codogno, nel Lodigiano, dove è ospitato da pochi giorni da due donne.

Lo stesso è in preda ai fumi dell'alcol, dopo un periodo di lunga astinenza per rispettare il ramadan, ed incontrando una delle sue coinquiline la inizia a tirare verso di sè, palpeggiarla nelle parti intime e cercare di avere un rapporto sessuale completo contro la volontà di quest'ultima che riesce a distrarlo e scappare chiudendosi in una camera.

La libidine dell'uomo a questo punto si sposta sull'altra coinquilina, anch'essa palpeggiata ed avvicinata per costringerla ad avere un rapporto sessuale, la resistenza di quest'ultima porta a rendere più violento l'uomo che trascina la donna sul balcone dell'abitazione e la spinge, facendola sporgere oltre la ringhiera, minacciandola di ammazzarla gettandolo nel vuoto se non accondiscendeva ad avere un rapporto sessuale con lui.

Per fortuna il trambusto e le urla delle donne, sveglia il vicinato ed uno dei vicini accorre presso l'abitazione di questi e trovando la porta aperta riesce a fermare l'azione criminosa dell'uomo. Nel frattempo avverte il 112 e pochi minuti dopo sul posto intervengono i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Codogno e della Stazione carabinieri di Castelnuovo Bocca d'Adda che traggono in arresto l'autore dei fatti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le donne, due trentenni italiane, formalizzano la denuncia per violenza sessuale. L'uomo arrestato è ora in carcere a Lodi: lo stesso dovrà rispondere dei reati di violenza sessuale e di tentato omicidio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento