Denunciato dalla ex di 42 anni per violenza sessuale, trovato in albergo: 19enne ai domiciliari

Il giovane, che lavora nel Milanese, è stato accusato da una donna con cui aveva avuto una relazione nel Napoletano

Repertorio

E' accusato di violenza sessuale aggravata e altri reati ai danni di una sua ex: M.D., un giovane di 19 anni, è stato rintracciato dai carabinieri di Gropello Cairoli (Pavia) in un albergo del paese. Per i giudici deve stare ai domiciliari, per cui i militari lo hanno arrestato e portato nella residenza del titolare della ditta di Cassina de' Pecchi (Milano), per la quale lavora con la mansione di giardiniere.

Il 19enne, residente nel Napoletano a Sant'Antimo, è finito nei guai dopo che una donna di 42 anni, con la quale aveva in precedenza avuto una relazione sentimentale, lo ha denunciato per atti persecutori, violenza sessuale aggravata, estorsione e lesioni personali aggravate.

Di qui il provvedimento degli arresti domiciliari in forma cautelativa, prescritto dall'autorità giudiziaria ed eseguito martedì 14 luglio dai carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Fontana: "Milano rimane zona rossa. Governo vuole mantenerla fino al 3 dicembre"

Torna su
MilanoToday è in caricamento