rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Un percorso speciale al pronto soccorso per le vittime di violenza

Lo prevede una proposta di legge regionale del Movimento 5 Stelle

Un percorso di accoglienza specifico, al pronto soccorso, per le persone che hanno subìto violenza sessuale o domestica. L'idea è del Movimento 5 Stelle che ha presentato un progetto di legge regionale in tal senso. Un "codice rosa", come è scritto nella proposta, come si fa in Toscana. "L'obiettivo è tutelare il più possibile le vittime di violenza con un team composto anche da psicologi e assistenti sociali", dichiara la consigliera regionale Paola Macchi, prima firmataria del progetto.

La Lombardia aveva già adottato, nel 2012, una legge sugli interventi di contrasto alla violenza sulle donne. "Il codice rosa in realtà è pensato per tutti, indipendentemente dal genere e dall'età", specifica la Macchi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un percorso speciale al pronto soccorso per le vittime di violenza

MilanoToday è in caricamento