menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Violenza sessuale a San Donato

Violenza sessuale a San Donato

Violenza sessuale e tentata rapina, arrestati

Un agente fuori servizio vede due persone sospette e sventa un tentativo di stupro. E' successo domenica sera

Due marocchini di 29 e 34 anni sono stati arrestati domenica sera per violenza sessuale e tentata rapina.

La vittima è una donna di 37 anni. È accaduto in via Giuseppe Impastato, presso il capolinea della M3 a San Donato. A notare la scena un agente fuori servizio, che ha visto due persone sospette vicino a un'auto parcheggiata. Il poliziotto ha pensato a un tentativo di furto e ha avvertito una volante.

Ma in atto c'era una violenza sessuale: il 29enne aveva i pantaloni abbassati e, a bordo dell'auto, stava per stuprare la donna mentre il complice urlava e minacciava la vittima. Gli agenti sono intervenuti e hanno arrestati i due.

La donna, uscita dalla metropolitana, era entrata nella sua auto quando è stata assalita dai due. Nel momento in cui la donna ha aperto lo sportello, a sua volta, sul lato passeggero, uno dei banditi è entrato nella vettura e l'ha colpita al volto con un pugno chiedendole i soldi. Mentre lei cercava di reagire, è comparso il complice che l'ha immobilizzata. A quel punto l'altro ha provato a violentarla, proprio mentre arrivava la volante.

I due arrestati sono senza fissa dimora, irregolari e con precedenti per rapina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento