Cronaca

Maestro pedofilo abusa di una bambina di 9 anni davanti a un bimbo di 6: condannato

La condanna arriva dopo l'inchiesta coordinata dal pm Luca Gaglio e condotta dai carabinieri

E' stato condannato a 7 anni di carcere dal gup di Milano Natalia Imarisio. Per almeno dieci volte l'uomo, un insegnante, avrebbe abusato di una bambina di 9 anni "affetta da patologie cognitive", che andava a casa sua, in quanto vicino di casa, per alcune ripetizioni. Il pedofilo, un 63enne, l'avrebbe violentata tra gennaio e maggio 2017.

La condanna arriva dopo l'inchiesta coordinata dal pm Luca Gaglio e condotta dai carabinieri che aveva portato all'arresto dell'uomo.

L'insegnante, residente a Milano, stando all'imputazione, ha costretto la piccola "a subire e a compiere su di lui atti sessuali", anche abusando "delle condizioni di inferiorità psichica".

Secondo le indagini, l'uomo avrebbe costretto anche un altro bambino di 6 anni, amico di suo figlio, ad assistere ad atti sessuali sempre nella sua casa. L'inchiesta è scattata dopo che la bimba ha raccontato al suo insegnante di sostegno delle violenze subite "quotidianamente" nella casa del vicino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maestro pedofilo abusa di una bambina di 9 anni davanti a un bimbo di 6: condannato

MilanoToday è in caricamento