Violentata e rapinata dallo "stupratore mascherato"

Una donna filippina di 25 anni ha raccontato di essere stata rapita e violentata, a Milano, da uno sconosciuto con una maschera

L'ingresso del Niguarda Ca' Granda

Una donna filippina di 25 anni ha raccontato di essere stata rapita e violentata, a Milano, da uno sconosciuto con una maschera. Il suo racconto è ora al vaglio degli investigatori, che stanno ricostruendo la vicenda, dai contorni ritenuti ancora poco chiari.

La ragazza ha spiegato alla polizia che attorno alle 11 di lunedì stava prelevando a un bancomat in piazza Conciliazione quando sarebbe stata assalita alle spalle da una persona che le avrebbe messo un cappuccio sulla testa spingendola in auto e dandole un colpo alla nuca.

A questo punto la vittima avrebbe perso i sensi, per risvegliarsi nuda su un letto in un appartamento dal quale avrebbe visto dalla finestra un'area di campagna. Il suo rapitore l'avrebbe violentata col volto coperto da una maschera, e al termine dello stupro (attorno alle 18) l'avrebbe abbandonata alla stazione della metropolitana di San Donato, da dove la vittima è tornata a casa.

Qui ha raccontato la sua storia alla coinquilina e poi alla sorella, con le quali si è presentata all'ospedale Niguarda. Infine ha denunciato tutto alla polizia, spiegando di essere stata anche derubata dei 1.100 euro prelevati al bancomat.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I medici della clinica Mangiagalli, dove è stata portata come vuole la prassi, hanno confermato che la ragazza ha avuto un rapporto sessuale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Milano: folle fuga dei rapinatori contromano, i poliziotti li prendono a schiaffi e calci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento