rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
L'arresto / Duomo / Piazza del Duomo

Il 16enne arrestato per violenza sessuale contro una donna in metro in Duomo

La vittima è una donna ucraina di 33 anni: è stata inseguita e presa di mira nei tunnel della stazione

Prima la fissava in metro. Poi, una volta scesa alla fermata Duomo, ha cominciato a seguirla e nei tunnel che dalla banchina portano in piazza Duomo, si è scagliato contro di lei palpeggiandole le parti intime. Fortunatamente, alla fine, in soccorso della donna, una 33enne ucraina, sono arrivati gli addetti alla sicurezza Atm. Il balordo, un ragazzino egiziano di appena 16 anni e senza precedenti penali, è stato bloccato e consegnato agli agenti di polizia poco dopo. 

Teatro della violenza sessuale - questa l'accusa contro il minore - è la parte relativa alla metro gialla, la M3, della stazione Duomo di Milano. L'episodio, secondo quanto riferisce la questura, si è consumato nella tarda serata di lunedì, alle 23. Ora per il giovane molestatore, dopo essere stato accompagnato in via Fatebenefratelli per essere identificato, si sono aperte le porte del carcere minorile Beccaria. Le telecamere di sicurezza, e le testimonianze, in primis quella della sua vittima, serviranno a ricostruire l'accaduto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 16enne arrestato per violenza sessuale contro una donna in metro in Duomo

MilanoToday è in caricamento