rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca Fiera / Via Michelangelo Buonarroti

Violenza sessuale in metro, linea rossa: manager 40enne palpeggia una ragazzina di 14 anni

Il fatto è avvenuto venerdì sera

Un uomo di 49 anni, Nicola G., incensurato e dirigente di un'azienda farmaceutica, è stato arrestato dalla polizia a Milano in seguito ad una violenza sessuale contro una minorenne in metropolitana. L'episodio si è verificato nel tardo pomeriggio di venerdì. 

Dopo averla seguita a lungo con lo sguardo, il manager si è messo dietro alla ragazzina (14 anni) ed cominciato a palpeggiarle il sedere. La giovane, in gita scolastica dalla Francia, si è messa ad urlare. In quel momento sono intervenuti gli agenti della polmetro in borghese, che da un po' stavano osservando gli atteggiamenti di quell'uomo sospetto. Il soggetto è stato arrestato per violenza sessuale, (art. 609 bis del codice penale). 

Il fatto è avvenuto all'interno di un convoglio della linea rossa (M1), altezza fermata Buonarroti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale in metro, linea rossa: manager 40enne palpeggia una ragazzina di 14 anni

MilanoToday è in caricamento