Cronaca

Militare violenta la sua ex dopo averla minacciata col coltello alla gola

E' successo a Milano: lui è stato arrestato

E' stato arrestato per violenza sessuale nei confronti dell'ex fidanzata. si tratta di un militare dell'esercito. Il fatto è successo qualche settimana fa, e lo riferisce il Corriere: l'uomo ha aspettato che la sua ex uscisse dalla porta di casa e l'ha costretta a rientrare nell'appartamento. Un vicino di casa, che saliva le scale in quel momento, si è accorto che qualcosa non andasse, ma alla richiesta se vi fosse bisogno d'aiuto la ragazza ha risposto di no.

Una volta dentro l'appartamento, il militare ha puntato un coltello alla gola della donna, chiedendole: "Come vuoi morire?". La sua ex ha avuto un malore, pertanto lui ha smesso di minacciarla e l'ha costretta ad avere un rapporto con lui. Poi si è allontanato. 

Il giorno successivo la giovane si è fatta visitare alla Mangiagalli dove i medici hanno riscontrato le violenze e hanno avvertito la procura della repubblica. Di qui le indagini condotte dalla polizia locale, che si sono coordinati con i carabinieri valdostani. Il giorno della violenza, il cellulare del militare ha agganciato la cella della zona in cui vive la sua ex, che lo aveva lasciato proprio perché aveva comportamenti eccessivamente e abitualmente violenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Militare violenta la sua ex dopo averla minacciata col coltello alla gola

MilanoToday è in caricamento