rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Costringe tre ragazzini di 10 anni a rapporti sessuali completi: arrestato

Il ragazzo, 26 anni, disoccupato, residente a Seregno, in Brianza, era da tempo l'incubo di questi giovanissimi. Li costringeva ai rapporti in casa sua

Dramma a Seregno, in Brianza. 

Un italiano residente nel piccolo comune alle porte di Milano, 26 anni, disoccupato, è stato arrestato con la terribile accusa di violenza plurima su minori. 

L'uomo, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, avrebbe costretto tre ragazzi - di 13 e di 12 anni - a ripetuti rapporti sessuali completi sia in casa che in un parco. L'uomo era un conoscente dei genitori e abitava nello stesso quartiere. Incensurato e attivo nel sociale.  

Secondo quanto spiegato dai carabinieri, tutti i protagonisti della triste vicenda vivono nel centro di Seregno e non appartengono a contesti sociali degradati ma anzi a famiglie benestanti. Il presunto violentatore, volontario in attività parrocchiali, viveva con i genitori e conosceva le famiglie dei ragazzi che abusava, che abitano tutti nello stesso quartiere. 

Le indagini hanno raccolto indizi su rapporti sessuali, anche particolarmente violenti, subiti dai ragazzini in circa tre anni di accertamenti ma non si esclude che gli stupri potessero essere iniziati molto prima. Solo negli ultimi tempi, infatti, i tre avrebbero preso coscienza di quanto erano costretti a subire. Oltre alle violenze fisiche e allo shock per quanto subito, infatti, i ragazzi hanno passato un terribile travaglio nel comprendere finalmente quanto quell'uomo stesse loro facendo del male.

In casa dell'arrestato è stato anche sequestrato un computer che ora verrà analizzato dagli esperti della procura per accertare che non contenga materiale pedopornografico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costringe tre ragazzini di 10 anni a rapporti sessuali completi: arrestato

MilanoToday è in caricamento