menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arresto dei carabinieri

Arresto dei carabinieri

Sondrio, violenza sessuale: uomo stava da mesi con una 13enne

Il quarantenne, incensurato, residente nella zona del capoluogo della Valtellina, è accusato di violenza sessuale nei confronti di una tredicenne

I carabinieri del Nucleo investigativo di Sondrio hanno arrestato nel tardo pomeriggio di venerdì un insospettabile quarantenne, incensurato, residente nella zona del capoluogo della Valtellina, con l'accusa di violenza sessuale nei confronti di una tredicenne.

L'indagine condotta in assoluto riserbo, scattata la scorsa estate dopo alcune segnalazioni di abitanti di un paese, insospettiti dalla strana frequentazione dell'uomo, sposato, con una ragazzina, si è avvalsa di intercettazioni telefoniche e ambientali, oltre che di pedinamenti, al termine dei quali il pm Stefano Latorre ha chiesto e ottenuto dal gip Carlo Camnasio l'emissione di un ordine di custodia cautelare in carcere eseguito nelle ultime ore dagli investigatori del colonnello Paolo Ferrarese.

L'inchiesta prosegue per accertare se altre lolitine siano state coinvolte nelle frequentazioni dell'arrestato o di amici di quest'ultimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento