menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tribunale

Tribunale

Violentarono in branco una donna a Milano, arrivano due condanne

Un anno fa tre cittadini nordafricani erano stati arrestati, a Milano, con l'accusa di violenza sessuale di gruppo. Ora due di loro sono stati condannati

Un anno fa tre cittadini nordafricani erano stati arrestati, a Milano, con l'accusa di violenza sessuale di gruppo. Il fatto era avvenuto nel pomeriggio del 26 giugno 2012 in via Ripa di Porta Ticinese 83, all'interno di uno stabile utilizzato in passato dai centri sociali. La vittima, 38 anni, ex tossicodipendente in cura al Sert, ha raccontato di essere stata avvicinata mentre leggeva un libro nel giardino Baden Powell adiacente alla struttura.

Con una scusa banale i tre hanno iniziato a parlarle e poi l'hanno trascinata al primo piano del palazzo, dove è avvenuto lo stupro a opera di due, mentre l'altro faceva il palo. La vittima poi ha avvertito la madre ed è stata trasportata prima al Policlinico e poi alla clinica Mangiagalli, dove hanno riscontrato la violenza.

Ad un anno di distanza - come riporta Il Giorno - due di loro, entrambi di origine maghrebina, sono stati condannati per stupro di gruppo: 6 anni al palo, 10 anni a uno dei violentatori. Il terzo sarà processato separatamente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento