Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Stazione Centrale / Piazza Duca d'Aosta

Violenza sessuale a Milano: la getta a terra per spogliarla e violentarla

Ennesima tentata violenza sessuale a Milano: in stazione centrale, una commessa 24enne viene aggredita da uno straniero. Arrestato dalla polfer

L'interno della stazione centrale

Mentre la procura presenta gli allarmanti dati sui numeri degli stupri, c'è un'ennesima tentata violenza sessuale a Milano venerdì 25 maggio. Una ragazza di 24 anni, che lavora come commessa in un negozio della stazione Centrale, a Milano, é stata aggredita da uno straniero, che avrebbe tentato di palparla e violentarla.

L'uomo, un marocchino, è stato arrestato dalla Polfer che ha di fatto impedito lo stupro. E' accaduto attorno alle 8 di venerdì, mentre la commessa attendeva l'apertura del negozio.

L'uomo l'ha presa per il collo, gettata a terra e ha cercato di spogliarla ma è stato bloccato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale a Milano: la getta a terra per spogliarla e violentarla

MilanoToday è in caricamento