menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Violenza sessuale, un arresto

Violenza sessuale, un arresto

Violentò ragazza di 23 anni con un complice: arrestato

I due aggredirono la giovane (una studentessa polacca) mentre rincasava. L'altro è irreperibile

Arrestato uno dei due aggressori che l'8 giugno, alle tre di notte, picchiarono e violentarono una studentessa polacca di 23 anni, in Italia per l'Erasmus, mentre si stava dirigendo a casa da sola.

Quella sera la giovane aveva trascorso qualche ora in un locale con amici. Stava rincasando quando due giovani l'hanno avvicinata e hanno tentato un approccio, da lei respinto. Appena oltrepassata piazza Firenze, però, i due l'hanno aggredita e portata nei giardinetti di piazza Santissima Trinità, dove l'hanno violentata e picchiata per poi scappare.

La 23enne si è rivolta alla vicina stazione dei carabinieri: era piena di sangue e i suoi vestiti erano strappati. I militari l'hanno portata alla Mangiagalli.

Il 28 giugno i carabinieri hanno infine arrestato O.S., 20enne romeno senza fissa dimora, dopo indagini effettuate sia con le telecamere della zona sia con il test del Dna. Il suo complice nel frattempo si è reso irreperibile.

L'arrestato e il complice dormivano il più delle volte nei condotti di areazione di viale della Liberazione (zona Porta Nuova), cunicoli protetti da grate che intere famiglie di disperati sfondano per rifugiarsi all'interno. Entrambi hanno precedenti per rapina e, da quanto spiegato da parte degli investigatori, vivevano di espedienti tra cui scippi e rapine ai danni di chi frequenta i locali della vicina corso Como.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Cos'è la "certificazione verde" per uscire dalla Lombardia e come si ottiene

Coronavirus

Vaccini covid, il 22 aprile partono le prenotazioni per i 60-64enni

Attualità

Netflix ha ambientato una serie tv a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento